Category Archives: secondi

ARROSTO IN CROSTA

Difficoltà:***
Preparazione:2 ore circa
Cottura:doppia – 1 ora e 30 minuti per l’arrosto e 30 minuti per la crosta.

[collapse id=”collapse_35″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_98″ parent=”collapse_35″]

Per l’arrosto:
800 gr di carne di vitello per arrosti (girello o noce)
un bicchiere di vino rosso
1/2 litro di brodo vegetale
Rosmarino in foglie contuse
Pepe nero in polvere
Pepe Bianco in polvere
Aglio in granuli
200 gr di pancetta in fette
1 cipolla
salvia in polvere
1 rametto di rosmarino fresco
Olio extra vergine d’oliva
sale
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di farina
Per la crosta di pane:
500 gr. di farina
1/2 bustina di lievito di birra in polvere
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio d’olio E.V.O. Dante
120 gr. d’acqua
150 gr. di latte
tuorlo d’uovo per lucidare


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_8″ parent=”collapse_35″]

L’arrosto prevede doppia cottura, in tegame e poi in forno con la crosta, ma la carne dev’essere tiepida
o fredda prima di essere ‘incrostata’ quindi il consiglio è di fare la prima cottura almeno 5-6 ore prima
rispetto alla seconda.

Ricoprire la carne di aromi: pepe bianco, pepe nero, salvia, aglio in polvere, rosmarino e
lasciare insaporire per un’oretta in frigorifero. La carne andrebbe legata con lo spago da cucina che va poi
tolto prima di foderarla con la pancetta.
In un tegame soffriggete la cipolla tagliata grossolanamente, quindi mettere a rosolare su entrambi
i lati il vitello, facendo sigilare bene la carne a fiamma alta.Sfumare con il vino rosso ed aggiungere
il rosmarino fresco. Quando il vino sarà evaporato aggiungere il brodo vegetale, abbassare la fiamma,
coprire con il coperchio e cuocere per circa 1 ora e mezza.
A fine cottura togliere la carne ed i rametti di rosmarino e mescolando velocemente versare nel tegame
la farina ed il latte. Passate il tutto con il frullatore ad immersione e lasciare addensare a fuoco
lento fino ad ottenre una salsa cremosa.

Una volta raffreddata la carne preparare l’impasto per la crosta di pane. Sciogliere il lievito nel
latte tiepido con un cucchiaino di zucchero e versare al centro della farina disposta a fontana.
Aggiungere gli altri ingredienti ed impastare energicamente.

Lasciare lievitare coperto da un canovaccio umido per circa un’ora e mezza, quindi dividere l’impasto a metà
e stendere una sfoglia non troppo sottile. Foderare la carne con le fette di pancetta ed avvolgerla nella sfoglia.
Con l’altra metà dell’impasto creare le decorazioni e mettere l’arrosto in una teglia con la carta forno.

Lucidare ed infornare a 200 gradi per 30 minuti circa. Affettare e servire le fette accompagnate dalla salsa.


[/citem]
[/collapse]

POLPETTONE DI TONNO

Difficoltà:**
Preparazione: 1 ora circa
Cottura: 30 minuti

[collapse id=”collapse_76″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_54″ parent=”collapse_76″]

300 gr di patate
350 gr di tonno sgocciolato
2 tuorli d’uovo
Prezzemolo
20 gr di parmigiano
60 gr di pangrattato
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_14″ parent=”collapse_76″]

Lavate le patate e lessatele con la buccia per 30-40 minuti. Una volta cotte, spellatele,
schiacciatele, quando sono ancora calde, con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola
capiente. Aggiungete il tonno sgocciolato e sminuzzato, il prezzemolo tritato, i tuorli, il
parmigiano, 30 g di pangrattato, il sale e una macinata di pepe fresco.
Con una forchetta amalgamate molto bene tutti gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto
un composto omogeneo e morbido. Se dovesse risultare ancora troppo morbido aggiungete altro pangrattato.
Con le mani modellate il composto fino a conferirgli una forma allungata e compatta. Trasferite il
polpettone su un foglio di carta argentata e impanatelo con l’altra metà di pangrattato. Avvolgetelo
nella carta e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 200 °C , versate un filo l’olio sulla superficie di una teglia da forno e,
trascorso il tempo di riposo, adagiatevi il polpettone. Spennellatelo con altro olio e cuocete per
25-30 minuti. Lasciate raffreddare prima di tagliare a fette.

 


[/citem]
[citem title=”I CONSIGLI DI ZIA GIANNINA” id=”citem_84″ parent=”collapse_76″]

Per rendere il polpettone ancora più saporito, aggiungete una manciata di olive e capperi
in salamoia tritati grossolanamente.


[/citem]
[/collapse]

COUS COUS CON ZUPPA DI GAMBERI

Difficoltà:***
Preparazione:2 ore

[collapse id=”collapse_32″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_47″ parent=”collapse_32″]
700 gr. di passata di pomodoro
500 gr di cous cous fatto in casa (clicca ricetta qui)
20 gamberi
un peperoncino fresco piccante
una cipolla bianca media
basilico
olio extravergine d’oliva
sale
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_14″ parent=”collapse_32″]
Cuocete il cous cous a vapore per circa un’ora e mezza. Intanto, affettate a velo la cipolla e
soffriggetela in un filo d’olio con il peperoncino privato dei semi.
Dopo circa 5 minuti unite al soffritto la passata di pomodoro, mezzo litro d’acqua, un pizzico di sale,
riducete la fiamma e lasciate sobbollire la salsa per 20 minuti e aggiungetevi i gamberi interi incisi sul dorso.
Lasciate bollire ancora la zuppa per 10 minuti, quindi aromatizzatela con ciuffo di basilico, correggetela di
sale e servitela con il cous cous.

[/citem]
[/collapse]