PASTE DI CREMA BRUCIATA

PASTE DI CREMA BRUCIATA

un dolce squisito da provare subito! More »

FOCACCINE FRITTE AL LARDO PROFUMATO

FOCACCINE FRITTE AL LARDO PROFUMATO

Fantastica idea per un antipasto o un aperitivo! More »

 

UOVO DI PASQUA CIOCCOLATO ALLE NOCCIOLE

Difficoltà:****
Preparazione:2 ore

[collapse id=”collapse_80″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_33″ parent=”collapse_80″]
400 g di cioccolato (dipende dallo stampo)
100g di nocciole
50g di cioccolato bianco per le decorazioni (facoltativo)
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_20″ parent=”collapse_80″]
Temperate il cioccolato fondente.In uno stampo per uova di Pasqua versate un paio di cucchiaiate di cioccolato fondente.
Stendere con l’aiuto di un pennello o facendo ruotare lo stampo dell’uovo di Pasqua.
E’ consigliabile fare più strati con poco cioccolato alla volta, aspettando sempre che si sia asciugato lo strato precedente prima di procedere.
In questo modo avrete uno spessore uniforme ed eviterete che si possa rompere quando unirete le due metà.
Se fate un uovo di Pasqua senza strati e senza frutta secca o altro, ripetete l’operazione fino ad utilizzare tutti i 200g di cioccolato per ogni mezzo uovo di Pasqua.
Sbriciolare grossolanamente le nocciole,spennellare un po’ di cioccolato fondente all’interno dello stampo dell’uovo di Pasqua e prima che si solidifichi mettere metà delle nocciole.
Aggiungere il resto dei 200g di cioccolato fondente.
A questo punto ripetere le stesse operazioni per l’altra metà dell’uovo.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato bianco e fate delle decorazioni con un conetto di carta da forno, su carta da forno.

Riscaldate una crepiere o una piastra e con abile mossa prendete le due metà dell’uovo, poggiatele due secondi sulla piastra e unitele.
Questo è il momento di inserire la sorpresa.Una volta chiuso l’uovo, potete procedere ad attaccare le decorazioni, spennellandole con un po’ di cioccolato fuso che avrete tenuto da parte.

Chiudete l’uovo di Pasqua.
[/citem]
[/collapse]

CASATIELLO NAPOLETANO

Difficoltà:***
Preparazione:1 ora
Cottura:1 ora

[collapse id=”collapse_29″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_56″ parent=”collapse_29″]
1 kg di farina
600 ml di acqua tiepida
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
25 g di sale
250 g di sugna
400 g di salumi (io ho usato pancetta, prosciutto cotto e salame)
400 g di formaggi (ho usato provolone dolce e piccante)
4 uova
pepe
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_16″ parent=”collapse_29″]
Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida e fate riposare un paio di minuti fino a che non si inizierà a formarsi una schiumetta in superficie. .
Mescolate la farina con il sale e disponete a fontana. Al centro mettete l’acqua con il lievito.
Iniziate a lavorare e trasferite l’impasto su una spianatoia e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Coprite e lasciate lievitare fino a raddoppiamento di volume (circa due ore).Nel frattempo tagliate i salumi ed i formaggi a cubetti.
Aggiungete all’impasto lievitato il pepe e la sugna.

Lavorate per una ventina di minuti .
Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato (conservate un pezzetto di impasto per fare le strisce sulle uova).Aggiungete i salumi ed i formaggi.
Arrotolate il casatiello ben stretto, cercando di far uscire l’aria.
Trasferite in uno stampo a ciambella del diametro di 30cm unto con un po’ di sugna. Poggiate delicatamente le uova (dopo averle sciacquate per bene ed asciugate).
Fate le striscette con l’impasto.

Lasciate lievitare il casatiello un’altra ora e mezza.
Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per almeno un’ora, un’ora e mezza.
Sfornate il casatiello e lasciatelo raffreddare coprendolo con un panno, oppure mangiatelo bollente.


[/citem]
[/collapse]

PAELLA VALENCIANA

Difficoltà:***
Preparazione:30 minuti
Cottura:1 ora

[collapse id=”collapse_7″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_53″ parent=”collapse_7″]
1 pollo
1 coniglio
1 peperone rosso dolce tagliato a pezzetti
zafferano o al suo posto un colorante per alimenti
12 cucchiai di pomodoro tagliato a pezzetti
250 g di fagiolini
125 g di fagiolini bianchi
acqua
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
500 g di riso
sale
1/2 carciofo a persona a pezzetti


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_25″ parent=”collapse_7″]
Riscaldate l’olio nella paella ed aggiungetevi il pollo e il coniglio tagliati a pezzi e fateli rosolare a fuoco medio.
Di seguito, aggiungete la verdura tagliata (eccetto i pomodori ed il peperone) e fatela soffriggere per alcuni minuti.
A questo punto, spostate tutti gli ingredienti sui bordi della paellera creando un vuoto nel centro.

Aggiungete nel centro della paellera il pomodoro e, quando inizia a scurirsi unite il peperone prestando attenzione a che non bruci.
Qualora bruciasse conferirebbe alla paella uno sgradevole sapore amaro.
Mescolate bene il tutto e aggiungete l’acqua fino al bordo della padella.
Lasciate cuocere la paella per 30 minuti, controllando il sale.
Aggiungete il riso, lo zafferano (o il colorante), allargate bene il riso su tutta la superficie della paellera.
Lasciate cuocere a fuoco vivace fino a quando il riso sia cotto e il liquido sia completamente evaporato.
Lasciate riposare alcuni minuti e servite immediatamente.
[/citem]
[/collapse]