PASTE DI CREMA BRUCIATA

PASTE DI CREMA BRUCIATA

un dolce squisito da provare subito! More »

FOCACCINE FRITTE AL LARDO PROFUMATO

FOCACCINE FRITTE AL LARDO PROFUMATO

Fantastica idea per un antipasto o un aperitivo! More »

 

CAROTE GLASSATE ALLA PANCETTA

Difficoltà: **
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 1 ora e 30 minuti

[collapse id=”collapse_99″]
[citem title=”INGREDIENTI per 6 persone” id=”citem_33″ parent=”collapse_99″]
800 g di carote novelle all’incirca della stessa misura
100 g di pancetta affumicata
50 g di burro
Poco prezzemolo
1 dado per brodo
Zucchero
Pepe bianco
[/citem]

[collapse id=”collapse_42″]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_17″ parent=”collapse_42″]
Raschiare le carote cercando di dare a tutte la stessa forma, in grossezza e in lunghezza, arrotondandole alle estremità.  Pesarle e segnarsi il peso. poi lavarle e sistemarle in un largo tegame, ponendole in un solo strato. Coprirle con un quantitativo d’acqua corrispondente al loro peso e spezzettarvi sopra il burro.

Portare ad ebollizione, unire il dado sbriciolato, un pizzico di zucchero e una manciata di pepe. Mettere il coperchio e far cuocere le carote a fuoco moderato per circa  1 ora e mezza, smuovendo ogni tanto la casseruola senza mai toccare o voltare la verdura.

Trascorso questo tempo il liquido si sarà ridotto quasi totalmente e avrà formato un sughino ristretto. A questo punto togliere le carote dal recipiente e avvolgere la parte centrale di ognuna in una fetta di pancetta affumicata, sistemandole mano a mano in un piatto da forno. Irrorarle con il loro sughetto e metterle in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti. Servirle guarnendo il centro del piatto con foglie di prezzemolo.

 


[/citem]
[/collapse]

ZUCCHINE ALL’ORIGANO

Difficoltà: **
Preparazione: 30 minuti

[collapse id=”collapse_86″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone ” id=”citem_44″ parent=”collapse_86″]
700 g di zucchine novelle
100 g di olive nere
30 g di burro
Aglio
Un cuore di sedano bianco
Origano
Olio d’oliva
Sale
pepe


[/citem]
[citem title=”

[collapse id=”collapse_9″]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_36″ parent=”collapse_9″]
Scegliere delle zucchine piccole, lunghe e molto fresche. Lavarle, spuntarle e affettarle in dischetti.
Rosolare in un largo tegame due spicchi di aglio interi con il burro e tre cucchiaiate di olio d’oliva. Mettervi poi le zucchine e cuocerle a fiamma piuttosto viva, mescolando spesso.

Nel frattempo tagliare in fine julienne il sedano e a fettine sottili le olive dopo averle snocciolate.

Quando le zucchine saranno quasi cotte, salarle, peparle e poi cospargerle con due pizzichi di origano poi unire olive e sedano. Mescolare di nuovo e completare la cottura delle zucchine badando che non risultino spappolate ma ancora di una certa consistenza. Il sedano deve rimanere appena scottato.


[/citem]
[/collapse]

 

TARTELLETTE DI LENTICCHIE CON COTECHINO E MOSTARDA

Difficoltà: **
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 ore e 30 minuti

[collapse id=”collapse_80″]
[citem title=”INGREDIENTI per 6 persone” id=”citem_29″ parent=”collapse_80″]
150 g di lenticchie rosse
150 g di lenticchie di Castelluccio
1 cotechino piccolo
mostarda di Cremona
50 g di parmigiano grattuggiato
40 g di mollica secca di pane ai cereali
20 g di burro
1 cipolla
1 carota
1 uovo
2 foglie d’alloro
cumino
sale


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_65″ parent=”collapse_80″]
Mettere a bagno le due varietà di lenticchie per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo, scolarle e farle cuocere separatamente in abbondante acqua salata profumata co alloro per 30 minuti le lenticchie di Castelluccio e 20 minuti quelle rosse.

Far cuocere il cotechino in abbondante acqua non salata. Affettare finemente metà della cipolla e farla appassire nel burro. Ridurre la cipolla rimasta a spicchi.

Unire alla cipolla appassita la carota tagliata a julienne, mezzo cucchiaino di cumino, un pizzico di sale  e continuare la cottura a fuoco lento  per 10 minuti.

Scolare le lenticchie, quindi versarle in una terrina e unire l’uovo, il parmigiano, la mollica di pane tritata finemente e il misto di carote e cipolle stufato. Mescolare accuratamente.

Distribuire il composto ottenuto in quattro stampini da tartellette, precedentemente foderati con carta forno e suddividervi gli spicchi di cipolla preparati in precedenza. Passare in forno a 180° circa per 20 minuti.

Sformare le tartellette, disporle nei piatti singoli e sistemare al centro di ciascuna una fetta di cotechino e qualche pezzetto  di mostarda di Cremona. Servire subito.


[/citem]
[citem title=”I consigli di zia giannina” id=”citem_64″ parent=”collapse_80″]
Per ridurre i tempi di preparazione acquistare un cotechino precotto e scaldarlo.
[/citem]
[/collapse]